La cosa giusta da fare

By | 1 Giugno, 2022|Musica, Personaggi|

“1988 (La cosa giusta)” è il titolo del nuovo singolo e videoclip di Cliò. La cantautrice inaugura ufficialmente la sua carriera nel 1991, ma è nel 1988 citato nel titolo che firma il suo primo contratto discografico, passo che rappresentò per lei “la cosa giusta” da fare. Tra discografia e musica dal vivo ha all’attivo [...]

“Scomodi e sconvenienti” al Teatro Lo Spazio

By | 30 Maggio, 2022|Musica|

Doppio soffocamento ‘Scomodi e sconvenienti’, così recita il titolo della piéce su testo di Emiliano Metalli (Teatro Spazio 18B, Roma, 12-22.5.2022), che poi sottotitola ‘ossia fine inopportuna di una relazione sconveniente’. Ma, scomodo e sconveniente per chi, e in che senso ? Vedremo. Intanto, per la cronaca, visto che sulla cronaca e la distopia della [...]

“La soggezione” e le assenze incolmabili

By | 30 Maggio, 2022|Musica|

“La Soggezione” è il sentimento più nobile E' anche il protagonista di uno spettacolo in bilico tra presente e passato La soggezione è un sentimento comodo effettivamente, perchè impone rigore e rispetto delle regole, ma anche una sorta di assenza di responsabilità. Sottostare a qualcuno potrebbe essere anche un modo per spronare le proprie qualità [...]

Quel Monumento di Brusco

By | 26 Maggio, 2022|Musica, Personaggi|

Se apriste il vocabolario alla voce brusco trovereste la seguente definizione: tendente all'aspro, che riflette o denota mancanza di tatto o di riguardo. Però Brusco, il cantante, è tutt’altro che aspro, anzi è di una simpatia e affabilità fuori dal comune. Nome d’arte del cantante romano Giovanni Miraldi, Brusco è una delle voci reggae più [...]

“La soggezione” approda al Nuovo Sancarluccio

By | 22 Maggio, 2022|Musica|

NUOVO TEATRO SANCARLUCCIO via San Pasquale 49, Napoli SABATO 28 MAGGIO ore 21 DOMENICA 29 MAGGIO ore 18 LA SOGGEZIONE di Antonio Mocciola Con Giuseppe Carosella e Renato Fontanarosa Regia Giuseppe Fiscariello Aiuto-regia Livia Berté Un allievo, un maestro, un convitato di pietra. Sentimenti opposti e lancinanti alla base di un legame troppo intenso per essere [...]

“Dating house”, in un cortometraggio
la mancanza di riferimenti familiari

By | 21 Maggio, 2022|Musica|

Nella splendida cornice di Palazzo Venezia, all'interno della civettuola Casina Pompeiana, è stato presentato agli addetti ai lavori il cortometraggio "Dating house", su soggetto e regia di Diego Sommaripa, fondatore di Cicala Film assieme allo sceneggiatore Antonio Mocciola. Dopo "Ti lascio la luce accesa", e nell'attesa del terzo cortometraggio ("Squarciagola", in arrivo in autunno), è [...]

All’A’mbasciata “Le vittime di Dio”
Gli eretici messi a nudo dalla Chiesa

By | 20 Maggio, 2022|Musica|

29 maggio 2022 ore 18 A'MBASCIATA via Benedetto Croce, 19 vernissage "LE VITTIME DI DIO" nudi eretici di Antonio Mocciola contributi di Umberto Averardi, Carlo Porrini, Federica Pone, Giovanni Allocca e Luca Petrucci   "Le vittime di Dio", ideato da Antonio Mocciola, é un progetto fotografico di "nudi eretici" che, dopo l'enorme successo ottenuto al Palazzo delle Arti di [...]

“PadrEterno”, il viaggio interrotto
verso l’emancipazione

By | 20 Maggio, 2022|Musica|

Al Centro Culturale Artemia di Roma Antonio Mocciola, vincitore del premio “InCorti in Artemia” 2020, porta in scena, come di diritto, l'opera lunga “PadrEterno”, affidando la regia a Tommaso Arnaldi. Ed è un meraviglioso esempio di teatro psicologico quello che va in scena, prendendo le mosse dalla lancinante “Lettera al padre” di Franz Kafka, ma [...]

“Non chiamarmi Joan Crafword”
Ascese e cadute di una diva

By | 20 Maggio, 2022|Musica|

  Breve e abbacinante come un fulmine, “Non chiamarmi Joan Crawford” è uno sguardo feroce e allo stesso tempo indulgente sulla diva americana, che Antonio Mocciola confeziona per Jessica Ferro e la regia di Francesca Bruni. Nel delizioso scrigno del Teatro Bottega degli Artisti di Roma, la vicenda prende vita proprio in quello che sarà [...]

Con “Knock e il trionfo della medicina”
la storia insegna… ma non ha scolari!

By | 19 Maggio, 2022|Musica|

C’era una volta la medicina che considerava il malato come una persona, assai prima di un paziente. C’era una volta la scienza; quella che prima di emettere proclami o editti sanitari soppesava e confutava, comparava e necessitava di controprove. Poi – tra capitale e liberismo, speculazioni e irreggimentazioni forzate da famigerati protocolli e linee guida [...]