Un mese di vita di una donna come un mese di vita della Luna: tra ironia e rivendicazione il monologo di Geppi Cucciari scritto e diretto da Mattia Torre.

Irriverente e spumeggiante Geppi Cucciari, attrice e conduttrice nota al grande pubblico per successi televisivi come Che succ3d3? o Splendida Cornice, porta in scena con soddisfacente riscontro di pubblico e critica, da anni, lo spettacolo Perfetta, scritto e diretto da Mattia Torre, autore e regista prematuramente scomparso qualche anno fa, anche premiato con un David […]

Non commettere atti impuri, tragico e originale cabaret dadaista di Roberto De Sarno

Non commettere atti impuri, ideato e interpretato dal bravo Roberto De Sarno, è uno spettacolo atipico che proietta lo spettatore in una dimensione sostanzialmente dadaista, all’interno della quale l’impurità dell’atto si realizza in gesti e dinamiche apparentemente alogiche, stravaganti, caricaturali, divertenti, in cui riverbera la seducente libertà espressiva e lo sberleffo stesso dell’individuo nei confronti […]

Emilio Massa in Borde(r)lline, con passione e autenticità, porta in scena l’intenso bilancio della propria carriera quarantennale

Intenso bilancio della carriera quarantennale di un interprete che continua a mettersi in gioco, portando in scena atmosfere e personaggi profondamente radicati nell’immaginario poetico ed esistenziale della nostra terra, Borde(r)lline è il nuovo progetto teatrale di Emilio Massa che, puntualmente diretto da Anita Mosca, dà voce e gesto a Facce ‘e San Gennaro e Pagnuttella […]

Tra monologo e stand up, Mammoletta ci racconta la miseria di una società intrisa di patriarcato e maschilismo.

Interprete dall’estro camaleontico e dalle indubbie qualità di trasformista, Serafino Iorli, dopo il successo di Un bacio senza nome, torna a calcare le scene con Mammoletta, rinnovando il sodalizio autoriale con la brava Federica Tuzi e affidandosi alla sapiente direzione registica di Mariano Lamberti. Mammoletta è un racconto autobiografico a tratti esilarante, a tratti struggente, […]

Col mito di Alcesti, Pisano porta in scena la società borghese e patriarcale priva di eroi e priva di leggende.

Ricorrendo a una lingua sincopata, provocatoria e originale, Fabio Pisano, interessante e apprezzato esponente della nuova drammaturgia italiana, si confronta, sia come autore che come regista, con il complesso mito di Alcesti, mettendo in scena una rivisitazione dell’opera di Euripide che intercetta abilmente le diverse e contrastanti temperature del testo antico, unico esempio di tragedia […]

Al Napoli Queer Festival, l’omaggio pop e in salsa rainbow delle Nina’s Drag Queens al nostro passato e alla nostra memoria condivisa.

Cosa accadrà tra circa duecento anni, quando le radio non esisteranno più e un’oscura e spietata dittatura avrà imbavagliato per sempre ogni frequenza radiofonica? Chi proverà a recuperare la memoria delle nostre dive e delle nostre canzoni preferite? Chi inseguirà nell’etere, sfidando divieti e proibizioni, le voci della Carrà e di Franca Valeri, di Anna […]

Ah questo Porco Mondo che ci trasforma in caricature frustrate e disperate di noi stessi…

Atroce spaccato della vita di coppia, di una coppia qualunque, immersa – durante le feste natalizie – nell’orrore delle proprie inquietudini, nella banale oscenità delle proprie più segrete frustrazioni, Porco Mondo, interpretato dai bravissimi Aida Tallienti e Andrea Trapani e diretto da Francesca Macrì, che ne firma con Andrea Trapani anche la drammaturgia, assesta un […]