“Pier Paolo!” arriva a Roma e questa volta trova la sua sede naturale in una delle borgate romane più frequentate e citate dal poeta.

In occasione dei quarant’anni dalla scomparsa di Pier Paolo Pasolini, nel quartiere di Pietralata si terrà “Pasolini gioca ancora!”, una giornata di calcio per ricordare il grande intellettuale italiano attraverso i temi che hanno fatto parte della sua vita: lo sport e le periferie.

L’originale evento, ideato da Giorgio Barberio Corsetti, parte dalla realizzazione di interventi tesi a coinvolgere concretamente la cittadinanza e a rivalutare le periferie per terminare in un incontro di calcio ed un grande evento corale, tutto per raccontare una delle più importanti e controverse figure del nostro Novecento.

 

Il 31 Ottobre e in replica il 1 Novembre, alle ore 16,00, appuntamento presso il Campo Sportivo XXV Aprile di Pietralata con le squadre Liberi Nantes, composta da migranti forzati, e Albarossa, formazione storica del Partito Comunista, per un singolare incontro di calcio nel segno di Pasolini: “Pier Paolo!” appunto.

 

Pierpaolo! è un evento, uno spettacolo e allo stesso tempo una partita. Su un campo, di quelli che sarebbero piaciuti a Pasolini, due squadre di giovani si affrontano in un vero incontro agonistico dove vince il migliore! Il gioco è intervallato da attori che lo commentano poeticamente o lo interrompono invadendo il campo, oppure intervengono creando scene nelle gradinate, in mezzo al pubblico. In particolari occasioni, come ad esempio durante un infortunio, sono i giocatori stessi a recitare brani. I personaggi interpretati dagli attori e le scene escono dalle pagine delle sue poesie, dei suoi romanzi, dei suoi film, con tutta la vitalità e l’arte del grande poeta. Il cortocircuito tra il mondo poetico, la forza dell’agonismo, le immagini, le situazioni, l’interazione dei giocatori con gli attori, in questo omaggio al più grande poeta del Novecento, sprigiona energia e genera una fortissima commozione. Anche il pubblico partecipa attivamente: gruppi di tifosi, preparati all’evento, cantano cori che inneggiano alle squadre usando versi del poeta. Nei due tempi di trenta minuti ciascuno più intervallo, invasioni di campo, interruzioni dell’arbitro, scene nelle gradinate, creano un universo di immagini vasto quanto l’opera di Pasolini” dichiara Giorgio Barberio Corsetti.

  

Pier Paolo! è un progetto promosso dall’Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma Capitale, in collaborazione con il MiBACT, la Regione Lazio Progetto ABC Arte Bellezza Cultura e ATCL � Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio e prodotto da Fattore K, in collaborazione con il Teatro di Roma e il supporto della squadra Liberi Nantes.

 

Alessia Coppola