Il traduttore, questo sconosciuto

By | marzo 19th, 2018|Punti di vista, Teatro|

Non sempre in locandina viene citato il traduttore. Ma il suo apporto in una messinscena è fondamentale. So per certo che molti teatranti, non paghi di scrivere “adattamento e regia di…” preferiscono scrivere “traduzione e regia di…” pur avendo una conoscenza molto approssimativa della lingua del testo originale. La storia della letteratura testimonia peraltro casi [...]

Lasciateci divertire! Breve manifesto per un teatro che non rompa i…

By | marzo 17th, 2018|Punti di vista, Teatro|

I sentieri del teatro, lungo i quali per mestiere e per passione vado peregrinando da un po’ di anni, non sono sempre del tutto agevoli. Rincorrendo il teatro di ricerca, mi capita di imbattermi in spettacoli dove le note di regia, alle quali mi rivolgo per avere lumi su una messinscena di cui ho capito [...]

Radio Amore Napoli: parte “Alla radio si può”

By | febbraio 26th, 2016|Musica, News, Punti di vista|

Dopo il successo delle rubriche EVENTI IN CITTÀ e TEATRO CHE PASSIONE !, Mario Panelli e Gianmarco Cesario partono alla guida di una nuova trasmissione, sempre sulle frequenze di Radio Amore Napoli (90,800 Mhz) e ascoltabile anche in streaming (www.radioamorenapoli.it). "ALLA RADIO SI PUO'" questo il titolo del Talk Show radiofonico in onda ogni venerdì, dal [...]

Commenti disabilitati su Radio Amore Napoli: parte “Alla radio si può”

UNO Monologhi: la prima semifinale del festival

By | marzo 9th, 2015|Drammaturgia e dintorni, Punti di vista|

La prima semifinale del concorso vede sul podio “Il signor Peri” di Chiara Guarducci con Sonia Coppoli, secondo classificato Emiliano Minoccheri con “Ritorno a Verona”. Bisogna riconoscere che il progetto UNO, nato nel 2010 a Firenze con l’intento di dare visibilità ad artisti e nuovi autori, è un’iniziativa coraggiosa e degna di stima, soprattutto di [...]

Commenti disabilitati su UNO Monologhi: la prima semifinale del festival

Cosa resterà del 2014?

By | dicembre 31st, 2014|PRIMA PAGINA, Punti di vista|

Tanti avvenimenti, ma cosa ricordremo di quest'anno? Tra qualche vittoria e tanti addii, cerchiamo di tirare le somme di un anno non facile, nemmeno nel campo della cultura e dello spettacolo. Paolo Sorrentino alla consegna degli Oscar 2014 Il 2014, ci lascia, ma cosa ricorderemo, per quanto riguarda gli avvenimenti di cultura e [...]

Commenti disabilitati su Cosa resterà del 2014?

La tv che disimpegna con la fiction che disinsegna

By | dicembre 4th, 2014|PRIMA PAGINA, Punti di vista, TV|

C’era una volta la TV che insegnava, vigeva il monopolio della tv di stato, “Mamma Rai” educava e formava un popolo fino ad allora diviso da profondi solchi che distinguevano ragioni sociali, educazione, cultura e linguaggio. Palesemente educativa e didattica era la presenza di Alberto Manzi, che aiutò i tanti analfabeti che popolavano l’Italia ad [...]

Commenti disabilitati su La tv che disimpegna con la fiction che disinsegna

Femminielli, travestiti e “neutri”

By | giugno 24th, 2014|Drammaturgia e dintorni, PRIMA PAGINA, Punti di vista|

“Scende giù per Toledo” narra la storia di un travestito e offre l’occasione per parlare di sessualità “trasversale” di ieri e di oggi, di coloro che sono amati/odiati da uomini e donne. Arturo Cirillo in "Scende giù per Toledo" Giuseppe Patroni Griffi scrisse questo breve romanzo nel 1975 narrando la storia di un [...]

“Parenti serpenti”: terrificante quadro familiare

By | aprile 28th, 2014|Drammaturgia e dintorni, Punti di vista|

Dal film di Monicelli piccoli e grandi problemi familiari nello spettacolo di Rosario Campisi al Teatro di Cestello di Firenze. Nell’assistere a uno spettacolo sulla famiglia come “Parenti serpenti” di Carmine Amoroso si prova tutti lo stesso senso di fastidio. Volente o nolente si attiva un processo di identificazione e, inevitabilmente, di vergogna. Come se [...]

“Zeffirelli Filistrucchi. Memorie di un sodalizio artistico”

By | aprile 13th, 2014|PRIMA PAGINA, Punti di vista, Teatro|

Al Teatro della Pergola di Firenze una mostra sulla storica bottega dei parruccai fiorentini organizzata da Monica Gallai in collaborazione con Gabriele e Gherardo Filistrucchi. Diafane presenze, quasi fantasmi di un teatro lontano, tre figure alte più di due metri sembrano invitare lo spettatore che indugia nel foyer del teatro della Pergola a salire l’ampia [...]

“Open”, la coreografia di Esralow al Teatro Vascello

By | aprile 7th, 2014|Cinema, Danza, Drammaturgia e dintorni, News cinema, PRIMA PAGINA, Punti di vista|

  Open ritorna in Italia.  Lo spettacolo scritto e diretto dal grande coreografo statunitense Daniel Esralow sarà in scena al teatro Vascello di Roma dal 10 al 13 aprile. Una grande novità segna il nuovo debutto:la collaborazione con la compagnia Spellbound Contemporary Ballet diretta dal coreografo Mauro Astolfi. Per la prima volta Esralow dirige un [...]