“Menta” è il profumo da seguire

La sua scia porterà la protagonista verso un’incredibile avventura.

Il profumo di menta lo riconduciamo spesso a quello dell’estate, a delle fragranze fresche che fanno volare anche l’immaginazione.

Il suo aroma è spesso scelto per degli ottimi prodotto ma in questo caso è anche un particolare profumo che rappresenterà un personaggio incredibile.

Sfogliando “Menta”, lavoro di Christan Galli pubblicato da Tunuè si farà infatti la conoscenza di un misterioso ragazzo biondo.

Non è un ragazzo normale, ma lo si scoprirà solamente nelle ultime pagine di questo lavoro che però ha un’altra protagonista.

Si chiama Lamia ed è una ragazzina che vive con la madre e che muore d’amore per il suo cane malato.

Fin dalle prime pagine del graphic novel ci renderemo conto che il povero animale domestico abbandonerà la sua famiglia.

Ciò lascerà un vuoto enorme nel cuore di Lamia che nemmeno la sua amica del cuore potrà colmare, ma che darà vita ad un’incredibile avventura.

“Menta” è un lavoro che vira su due binari ben distinti ma accomunati dalla maestria del racconto dell’autore.

Il primo binario, più concreto, mette in luce la vita difficile di una adolescente e l’affrontare la perdita di un affetto importante, come può essere anche un cane.

L’altro binario invece è più fantastico e avventuroso, ponendo sotto i riflettori una svolta fantasy che però è pienamente affine a quella realista.

Il connubio tra questi due aspetti del racconto rende quest’opera magica e allo stesso tempo molto vicina ai sentimenti dei giovani.

I disegni sono ricchi di dettagli e rendono perfettamente le espressioni dei personaggi e gli scenari spesso naturali dell’opera.

La scelta di usare molto verde riconduce all’abitudine della protagonista di “Menta” di identificare le persone in base ai loro profumi.

Spezie, aromi, profumi di fiori sono le fragranze che permettono a Lamia di gestire i rapporti e le affinità con tutti i comprimari.

Sarà proprio un intenso profumo di menta a condurla verso il colpo di scena finale che darà una svolta alla sua vita.

Menta” è un lavoro principalmente pensato per un target giovane, dalla lettura scorrevole e piacevole.

Ma può essere un lavoro adatto anche ad un pubblico diverso che troverà un plot narrativo dalla doppia chiave interessante da seguire.

Gaetano Cutri