Da quest’anno parte il progetto di rinnovo del Teatro Diana che si svilupperà in tre anni di lavori: la sala, il palcoscenico, i servizi. Primo tassello del progetto è quello della platea con i nuovi interni e con le nuove poltrone prodotte dalla ditta Sonego (sponsor dell’Udinese Calcio) azienda leader nel settore che ha creato, per noi, uno specifico modello in legno e velluto che deriva dallo storico modello Olimpya degli anni ’60; si chiamerà “Diana Teatro”.

L’investimento così importante, in un periodo difficile come quello attuale, è il segnale del nostro “ottimismo” che non può non essere accompagnato dalla presentazione di un cartellone ricco ed interessante,  forse uno dei migliori degli ultimi anni.

Da Mercoledì 15 ottobre

LUCA DE FILIPPO

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA SBORNIA

Scritta da Eduardo nel 1936, una commedia  quanto mai attuale in cui si parla di sogni, vincite al lotto, superstizioni e credenze popolari di un’umanità dolente, che solo in questo modo ha la capacità di pensare ad un futuro migliore per sopravvivere al proprio presente.

Questa commedia fu tratta da “La fortuna si diverte”, scritta da Athos Setti nel 1933 , fu valutata dalle recensioni dell’epoca, tra le più esilaranti che la Compagnia Umoristica “I De Filippo” abbia mai messo in scena.

Da Mercoledì 5 novembre

SERENA AUTIERI

LA SCIANTOSA – HO SCELTO UN NOME ECCENTRICO

Un One Woman Show scritto da Vincenzo Incenzo e diretto da Gino Landi, che rileggere in chiave nuova ed attuale il caffè chantant, con un lavoro di ricerca e rivalutazione nel repertorio dei primi del ‘900, da brani più conosciuti e coinvolgenti, quali ‘A tazz’
e cafè e Comme facette mammeta sino a Serenata napulitana e Chiove, .

Da Martedì 18 novembre

MASSIMO RANIERI,

RICCARDO III

Ranieri è “Riccardo III “ di W. Shakespeare , di cui ne firma anche la regia. Uno spettacolo imponente con 16 attori, la traduzione e l’adattamento di Masolino D’Amico, uno dei massimi anglisti al mondo, e le musiche composte appositamente da Ennio Morricone.

 Da Mercoledì 3 Dicembre

ANGELA FINOCCHIARO    MARIA AMELIA MONTI

LA SCENA

Nella commedia scritta e diretta da Cristina Comencini,due amiche mature leggono una scena di teatro che una di loro deve recitare l’indomani. I loro caratteri completamenti opposti si rivelano subito dal modo in cui sentono e interpretano il monologo. Due femminilità opposte raccontate in un’esilarante commedia. Record d’incasso nella passata stagione al Teatro Manzoni di Milano.

Da Mercoledì 17 Dicembre ,

CARLO BUCCIROSSO

UNA FAMIGLIA QUASI PERFETTA

per le festività natalizie, saremo in compagnia di Buccirosso e la sua nuova commedia come sempre da lui diretta e interpreta:  vicissitudini e incomprensioni familiari . avvolta ancora una volta in un alone di mistero.

Da Mercoledì 21 Gennaio

ALESSANDRO PREZIOSI

DON GIOVANNI

Il celebre capolavoro di Moliere, diretto dallo stesso Preziosi, con la collaborazione artistica e movimenti scenici Nikolaj Karpov, è la storia di un mito senza tempo, ma al tempo stesso estremamente moderno.

Da giovedì 5 Febbraio

VINCENZO SALEMME

SOGNI E BISOGNI

Nella commedia, che  prende spunto dal celebre romanzo di Moravia “Io

e Lui”, l’intreccio ruota intorno a Rocco Pellecchia ed il suo “pene” che si stacca materialmente dal corpo del suo “titolare” e diventa egli stesso uomo, rivendicando il suo status di vero e proprio protagonista della vita e della scena.

Da Mercoledì 18 marzo

SILVIO ORLANDO

LA SCUOLA

Ritorna  lo straordinario successo teatrale del 1992, che si intitolava Sottobanco e del Film La scuola, del 1995, interpretato dallo stesso Silvio Orlando per la regia di Daniele Luchetti. Lo spettacolo che divenne presto un cult, fu uno dei rari casi in cui il cinema accolse un successo teatrale e non viceversa; un dipinto della scuola italiana di quei tempi e al tempo stesso un esempio quasi profetico del cammino che stava intraprendendo il sistema scolastico.

Da Mercoledì 8 aprile

VITTORIA PUCCINI e VINICIO MARCHIONI

LA GATTA SUL TETTO CHE SCOTTA

Uno dei testi più interessanti di Tennessee Williams per la regia di Arturo Cirillo. La storia di una donna, Maggie, che per alleviare la cocente situazione

Da Mercoledì 29 aprile

SERGIO ASSISI e BIANCA GUACCERO ,

OGGI STO DA DIO

Una nuovissima commedia surreale, che con assoluta leggerezza, ci fa ridere di noi italiani e del nostro carattere perché, si sa, quando vogliamo davvero perseguire uno scopo siamo capaci di tutto, perfino di essere migliori di come sembriamo.