Teresa Sapey, considerata tra le designer più influenti e talentuose del mondo, chiamata da Jean Nouvel “Madame Parking” per il progetto di Hotel Puerta de América a Madrid, e Víctor Alarcón architetto, designer, imprenditore conosciuto per il progetto di recupero Mercado de San Miguel a Madrid, lavorano insieme da anni e sono i protagonisti dell’incontro “LO SPAZIO DEL CIBO” che si terrà giovedì 22 ottobre alle 18.00 al MAXXI (Sala Graziella Lonardi Buontempo – ingresso libero fino a esaurimento posti).

L’incontro si svolge nell’ambito del programma di eventi legati alla mostra “FOOD dal cucchiaio al mondo”, in corso al MAXXI fino al 1 novembre 2015.

 

Introdotta da Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura, Teresa Sapey racconterà, partendo dal suo libro dal titolo Sapore Sapey, le sue due grandi passioni: l’architettura e il cibo.

 

L’intervento di Víctor Alarcón dal titolo Spazio antico affronta invece il tema dello “spazio umano”, quello della vita, molto ben rappresentato dai mercati, che Alarcón definisce “ambasciate della campagna e della natura nella città” e dalle piazze, di cui l’architettura deve essere capace di recuperare non solo le strutture ma anche l’anima. Al centro del suo intervento il racconto del progetto del Mercado de San Miguel a Madrid, diventato un esempio di come si può far rivivere l’anima di un luogo diventato obsoleto.

 

Alessia Coppola

MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo

www.fondazionemaxxi.it – info: 06.320.19.54; info@fondazionemaxxi.it

orario di apertura: 11.00 – 19.00 (mart, merc, giov, ven, dom) |11.00 – 22.00 (sabato) | chiuso il lunedì.

Ingresso gratuito per studenti di arte e architettura dal martedì al venerdì.