Un entusiasmante viaggio nel regno del Circo canadese che torna con il suo tendone al Mandela Forum di Firenze.

cirque_1Madame e Monsieur vi invitiamo a prendere posto, sedervi nell’apposita poltrona a voi riservata, mettervi comodi, allacciare le cinture di sicurezza e aguzzare la vista, perchè quello che vi attende va ben oltre le prodigiose trame circensi abituati a vedere fin da piccini, rasenta l’incredibile e l’inimmaginabile. Scenari che sembrano disegnati dall’abile mano di raffinati illustratori, dove gli unici mezzi di locomozione concessi sono le colorate e mobili corde appese ai soffitti sopra le vostre teste. E se almeno una volta nella vita avete sperato in una “fuga dalla realtà”, questa è la vostra occasione, non indugiate ma buttatevi con triplo salto carpiato in questo cirque nouveau, un’avventura da “Le mille e una notte” che difficilmente vi deluderà. Era il lontano 1996 quando “Quidam” venne messo in scena a Montreal dalla compagnia dell’ex mangiatore di fuoco Guy Laliberté. Un’enorme impalcatura lucente sovrasta ancora oggi il porto canadese, dove dal 1984 il Cirque du Soleil lavora quotidianamente per sfornare spettacoli sempre più creativi ed emozionanti. Un numero impressionante di tournée che animano i palasport di tutto il mondo, di cui nove arene permanenti e otto a zonzo per i diversi continenti, con oltre 3800 collaboratori che rendono quest’arte la più invidiata tra i funamboli.

cirque_2Uno show in evoluzione ideato e scritto come un unicum, con una  trama iniziale da cui si sbrogliano altre scene acrobatiche da far accapponare la pelle anche al più scettico fan della suspance. Un circo all’avanguardia pensato dai fondatori con esibizioni sempre originali, arricchite di esercizi ed esecuzioni potenziate da trampolini di lancio e funi invisibili, che spuntan fuori come lampi inarrestabili. “Quidam” si appresta così a girare l’Italia, dopo Roma e Bologna, dal 5 novembre i saltinbanchi del Cirque du Soleil saranno ospitati dal palazzetto del Mandela Forum di Firenze, per regalare al pubblico toscano cinque giorni di insolite performances all’insegna di olimpionici aerial acts, gli sketch aerei tanto acclamati e sospirati. Ad aprire le danze una giovane equilibrista ancorata a fili volanti che, turbinosamente, si fionderà sull’incredula platea con i suoi balzi pirotecnici per riplanare a mezz’aria con oscillanti giravolte.

cirque_3Non sono ammessi viaggiatori ritardatari, imprevedibili sorprese catapulteranno i presenti in un entourage onirico che rapisce e tiene inchiodati alle poltrone, con un unico quesito che serpeggia nella mente: si tratta di eroi mortali o di divina provenienza? Indiscussa protagonista della serata sarà Zoé, curiosa ragazza dalla melodica voce tutta italiana, che accompagnerà le coreografie dell’atletica troupe. Ad interpretarla il soprano Alessandra Gonzalez, scritturata dalla compagnia quattro anni fa per l’inizio dell’infinito tour. Trascurata da due genitori freddi e distaccati che spesso la costringono all’amaro cospetto della solitudine, potrà risollevare il suo fiacco spirito grazie agli svolazzanti e generosi abitanti del pianeta Quidam che l’aiuteranno a mostrare e scoprire il suo prezioso e nascosto estro. Il Cirque du Soleil è tutto questo e molto altro ancora! Un cast di fama internazionale che vedrà esibirsi 45 presenze sceniche includenti instancabili contorsionisti, spassosi clown dall’humor rigenerante ed eleganti cantanti e ballerini tutti magistralmente schierati. Lo show abbia allora inizio, ma non pensiate di uscirne illesi! Sappiate, sarete scusati, se a fine spettacolo si impossesserà di voi l’irrefrenato desiderio di scappar via con il circo…

Mara Marchi

Orario spettacoli:
Mercoledì 5 e giovedì 6 ore 20:00
Venerdì 7 e sabato 8 ore 16:30 e ore 20:00
Domenica 9 ore 13.30 e 17:00

Nelson Mandela Forum – viale Malta 6 – Firenze
Tel: 055 67 88 41
Mail: info@mandelaforum.it
http://www.mandelaforum.it/