open  Open ritorna in Italia.  Lo spettacolo scritto e diretto dal grande coreografo statunitense Daniel Esralow sarà in scena al teatro Vascello di Roma dal 10 al 13 aprile. Una grande novità segna il nuovo debutto:la collaborazione con la compagnia Spellbound Contemporary Ballet diretta dal coreografo Mauro Astolfi. Per la prima volta Esralow dirige un ensamble di soli ballerini italiani, ne risulta uno spettacolo travolgente ed emozionante che apre la strada a nuove sperimentazioni artistiche. La danza  contemporanea si fonde con la musica classica, il pubblico è trascinato e travolto in un turbinio di sensazioni ed emozioni che rendono lo spettacolo unico nel suo genere. L’agilità e la leggerezza dei ballerini, insieme con l’utilizzo di avanzate tecnologie visive, danno vita ad un vero e proprio evento mediatico. Danza, musica, televisione, moda e tutto ciò che rappresenti l’universo comunicativo è parte integrante di questo spettacolo che il talentuoso Esralow rende unico nel suo genere. Il pubblico freme di fronte all’ immenso che si mostra, di fronte alla potenza visiva che ogni “quadro”rappresenta, una esplosione di vitalità, un inno alla vita, un desiderio di goliardico benessere. Temi cari ad Esralow si mostrano e lasciano riflettere: danza, umanità, ecologia vengono rappresentati con tutta la forza che ad essi appartiene e resi “spettacolari” dalla grandezza di Esralow.