Dopo quasi venticinque anni la compagnia Krypton è costretta a lasciare la direzione del Teatro Studio di Scandicci.

Teatro Studio Krypton_Napolisciosciammocca_1_ph.S.Ridolfi_1I gravi tagli dei finanziamenti del Mibact hanno costretto la compagnia Teatro Studio Krypton a rinunciare, dopo quasi venticinque anni di attività, alla gestione del Teatro Studio Mila Pieralli di Scandicci diventato, grazie a loro, un imprescindibile punto di riferimento per il teatro di ricerca e sulle applicazioni delle nuove tecnologie alle arti sceniche. Così il direttore artistico Giancarlo Cauteruccio ha deciso di concludere la lunga gestione e salutare il suo pubblico riproponendo “Napolisciosciammocca, un canto per la città di Napoli”. Spettacolo che deve il titolo al personaggio di Eduardo Scarpetta Felice Sciosciammocca e che ben esemplifica il linguaggio della compagnia in cui la funzione drammaturgica viene affidata al dialogo tra tecnologia, spazio, corpo e parola.

Teatro Studio Krypton_Napolisciosciammocca_10_ph.S.RidolfiUn Pulcinella, già in scena mentre gli spettatori prendono posto, evoca con una sorta di grammelot elementi della cultura napoletana. Quella maschera, una volta dismessa, resterà ad osservarci abbandonata su una sedia bianca mentre Cauteruccio inizia il suo personale viaggio in una Napoli in bilico tra tradizione e modernità, ripercorsa nelle sue memorie teatrali, musicali e popolari. La proiezione di fotografie ci fa rivivere la città partenopea attraverso i suoi luoghi simbolo e i suggestivi paesaggi: le vie del centro storico, le strade trafficate, il golfo, il Vesuvio e le architetture, moltiplicate all’infinito da schermi frammentati. Intanto Cauteruccio, muovendosi su un tappeto di luce che sembra un cielo stellato, rievoca, tra prosa, versi e canto, le canzoni che omaggiano la terra del sole e fa rivivere i suoi maestri della scena: Antonio De Curtis, i De Filippo, Roberto De Simone, Annibale Ruccello. Mentre la voluta dissonanza della voce si incrina in una inevitabile emozione.

Scandicci – TEATRO STUDIO MILA PIERALLI, 16 dicembre 2015

Lorena Vallieri

NAPOLISCIOSCIAMMOCCA. UN CANTO PER LA CITTÀ DI NAPOLI – Teatro Studio Kripton.

Scene: Loris Giancola; assistente alla regia: Massimo Bevilacqua; consulenza musicale: Annagiusi Lufrano; suono e luci: Lorenzo Bernini; regia: Giancarlo Cauteruccio.