Il re del pop risorge in un concerto strepitoso per il pubblico de La Versiliana Festival.

Il Festival estivo de La Versiliana ospita, nel suo Teatro Grande, Sergio Cortés, il sosia di fama mondiale del grande re del pop, Michael Jackson. Con una band straordinaria e con travolgenti coreografie, all’intera compagnia si deve il merito di aver riportato in vita, almeno per un momento, la grande star che tutti amano.

14159699_1544135422279222_987932021_n

E se i rimescolamenti della genetica fossero così beffardi da ricreare, in posti diversi del mondo, due persone che si somigliano come gemelli ma che, in realtà, appartengono a famiglie e realtà diverse? Sergio Cortés ci fa pensare che questa assurdità sia possibile. Certo, il fenomeno dei sosia esiste, ma il caso di Sergio Cortés è eccezionale. Lineamenti e corporatura simili senza trasformismo, voce e passi di danza che imbrogliano e danno la possibilità di contemplare l’arte di Michael Jackson. Non vuole copiare, Cortés, ma omaggiare quello che, anche per lui stesso, è stato un exemplum, un modello da seguire, quello di cui anch’egli è stato fan. Il performer protagonista della serata saluta il pubblico in italiano, per coinvolgerlo in un’esplosione di energia. Luci, costumi sgargianti, maxi schermo che riproduce i video del Maestro, coreografie hip-hop che riprendono i passi originali, assoli musicali e danzati che regalano emozioni. Sergio Cortés si esibisce in riproduzioni fedeli dei più grandi successi di Jackson quali “Thriller”, “You Are Not Alone”, “Smoot Criminal”, “Human Nature”, “Dangerous”, e molti altri, fino a “Heal The World”, in cui invita i bambini del pubblico a salire per mano sul palco, come gesto pacifico in un mondo spesso cattivo e, per chiudere, dopo inchini e saluti, con la bellissima “Black or White”, manifesto programmatico di una vita artistica che è già passata alla storia. Il pubblico ordinato di un teatro come quello de La Versiliana Festival, in cui a tutti è riservata una seduta, non riesce a rimanere al proprio posto e partecipa alla conclusione dello spettacolo come se si fosse reso conto di assistere a un vero concerto, avvicinandosi al palcoscenico, ballando e cantando.

Marina di Pietrasanta – TEATRO GRANDE LA VERSILIANA, 11 agosto 2016.

Benedetta Colasanti

MICHAEL JACKSON TRIBUTE SHOW – Sergio Cortés e Rock Opera.