All’Istituto francese L’anno scorso a Marienbad di Resnais

Il Napoli Film Festival scende in campo a favore del Teatro Area Nord di Napoli con una serata sul tema “Riapriamo il Tan” che si svolgerà domani, venerdì 3 ottobre, a partire dalle 20.30 all’Istituto di cultura francese.

Alla serata interverranno l’assessore alla cultura del Comune di Napoli Nino Daniele e il console generale di Francia Christian Thimonier. Il cinema lascerà dunque il passo al teatro l’adesione del Napoli Film Festival all’appalto lanciato dal Libera Scena Ensemble per la riapertura del TAN, nell’Auditorium del Centro Polifunzionale di Piscinola-Marianella, al momento chiuso perché la struttura necessita di lavori di adeguamento.
Nello spirito di collaborazione che ha sempre contraddistinto il Napoli Film Festival e Libera Scena Ensemble, si è quindi deciso di organizzare una raccolta fondi con la realizzazione di una serata a cui interveranno molti artisti. Durante la serata il direttore artistico del TAN Lello Serao fornirà tutte le informazioni relative ai lavori da eseguire e alla tempistica della possibile riapertura.

All’iniziativa, ad oggi, hanno aderito: Nunzia Schiano, che reciterà brani dal suo ultimo spettacolo “Femmine”, Maria Bolignano, Mario Porfito, Marcello Colasurdo, Imma Villa, Carlo Cerciello, Daniele Russo, Niko Mucci, Peppe Miale, Massimo de Matteo, Myriam Lattanzio, Antonello Cossia, Agostino Chiummariello, Raffaele Di Florio, il gruppo dello Start/interno5, la compagnia Le Nuvole Produzioni, la Cooperativa C.R.A.S.C., la Lega delle Cooperative, Associazione Noi e Piscinola, Associazione Sentieri d’Arte, Lega Ambiente (Circolo La Gru), Associazione Mammut, Associazione Vodisca, Associazione Dream Team.

Nella giornata di domani, però, ci sarà anche tanto cinema a cominciare dalla mattina con la lezione agli studenti di Roan Johnson, regista e sceneggiatore, che racconterà il suo cinema prima della proiezione del suo film I primi della lista del 2011.

da "Cronaca di un amore"

da “Cronaca di un amore”

All’Istituto di Cultura francese il programma che parte alle 17 con la proiezione, nell’ambito del concorso Europa Mediterraneo,  di Rosie di Marcel Gisler (Svi, 2013, 106’). A seguire, alle 18, torna l’omaggio dedicato Michelangelo Antonioni con Cronaca di un amore (Italia, 1950), mentre alle 19.40 lo sguardo si poserà sul cinema di Alain Resnais con L’anno scorso a Marienbad (Francia 1961).

Al Pan di via dei Mille prosegue intanto la rassegna schermo Napoli Documentari con, dalle 17, Ritratti abusivi di Romano Montesarchio (Ita, 2013, 73’) e Zero Waste – Napoli senza monnezza di Raffaele Brunetti (Ita, 2014, 60’).

Napoli, 2 ottobre 2014

L’ufficio stampa