“La guerra degli altri”, il distacco, il timore, la superficialità

By | novembre 4th, 2017|Recensioni|

Marco Giavatto e Iacopo Biagioni al Cestello: raccontare il rapporto tra uomo contemporaneo e rivoluzione. Mercoledì 18 e giovedì 19 ottobre, al Teatro di Cestello di Firenze, con la drammaturgia di Marco Giavatto e la regia di Iacopo Biagioni, va in scena "La guerra degli altri - appunti di una rivoluzione", un titolo da cui [...]

Il Teatro di Cestello e il nuovo cartellone

By | ottobre 2nd, 2017|News|

La prosa per riflettere, la musica per rallegrarsi: la leggerezza dei temi importanti. Il Teatro di Cestello è parte della storia di Firenze; nato come stanza parrocchiale e sorto nel dopoguerra, ha visto l'alluvione e ha vissuto crisi da cui è risorto con rinnovamenti che ne sanciscono la popolarità fino ad oggi. La stagione 2017-2018 [...]

Teatro di Cestello: la nuova stagione

By | settembre 15th, 2016|News|

L'autunno apre le sue porte con il cartellone teatrale dell'anno 2016/2017. Il Teatro di Cestello è pronto per intraprendere un nuovo viaggio, con tanti nuovi ospiti, temi e proposte. La stagione teatrale, che inizierà a ottobre, è anticipata dal "Capriccio italiano Festival" (3-22 settembre), già in corso e curato da FISAR in collaborazione con il [...]

Commenti disabilitati su Teatro di Cestello: la nuova stagione

“Ho fatto l’uovo”, la storia di una nuova vita

By | ottobre 27th, 2015|Recensioni|

Cristina Di Sciullo e il suo racconto, in scena al Teatro di Cestello di Firenze. Il Teatro di Cestello si trasforma in un mitico focolare domestico con Cristina Di Sciullo e la sua performance “Ho fatto l’uovo”, in scena il 23 ottobre nel teatro fiorentino d’Oltrarno. Sembra una fiaba raccontata ad un bambino piccolo. Cristina Di [...]

Commenti disabilitati su “Ho fatto l’uovo”, la storia di una nuova vita

“De Tacos y Carmin”, viaggio a Buenos Aires

By | ottobre 22nd, 2015|PRIMA PAGINA, Recensioni|

Grande successo per lo spettacolo in prima nazionale di Donatella Alamprese che apre la trentesima stagione del Teatro di Cestello dopo la sua tournée in Giappone. Si dice che «non può fare tango chi non ha visto un tramonto a Buenos Aires»; Donatella Alamprese deve aver assistito molte volte a quel calar del sole considerando [...]

Commenti disabilitati su “De Tacos y Carmin”, viaggio a Buenos Aires

«Cantare il tango ha fatto di me una persona migliore». Donatella Alamprese, cittadina del mondo

By | ottobre 21st, 2015|Personaggi|

La cantante potentina non toglie mai scarpe col tacco e rossetto rosso quando si tratta di parlare di tango. L’intervista alla voce (non cantata) di “De Tacos y Camin”. È possibile tentare di comunicare un messaggio preciso attraverso linguaggi artistici, senza essere coraggiosi? E soprattutto, può esistere coraggio senza curiosità? Donatella Alamprese nel suo “De [...]

Commenti disabilitati su «Cantare il tango ha fatto di me una persona migliore». Donatella Alamprese, cittadina del mondo

La nuova stagione del Teatro di Cestello parte da un grande traguardo

By | settembre 7th, 2015|Teatro|

Il teatro fiorentino festeggia i trent’anni di attività con un cartellone denso di appuntamenti. Il Teatro di Cestello di Firenze compie trent’anni di attività e festeggia il traguardo raggiunto presentando un cartellone ricco di titoli in vista della nuova stagione in partenza dal 16 ottobre. Valorizzando soprattutto le esperienze legate al territorio, il teatro fiorentino [...]

Commenti disabilitati su La nuova stagione del Teatro di Cestello parte da un grande traguardo

“Finale di partita”, l’EndGame beckettiano ribatte il suo scacco matto

By | aprile 29th, 2015|Recensioni|

Al Teatro di Cestello in scena le dissociazioni umane per la regia di Paolo Biribò. Il “Finale di partita” di Paolo Biribò, liberamente ispirato ad uno dei lavori più allusivi di Samuel Beckett, si è giocato giusto sabato 24 marzo al Teatro di Cestello di Firenze, per replicarsi l’8 maggio al Circolo dell’Affratellamento con un’altra [...]

Commenti disabilitati su “Finale di partita”, l’EndGame beckettiano ribatte il suo scacco matto

“Cuori matti”: ironia e fragilità umane

By | gennaio 20th, 2015|Recensioni|

Il primo testo teatrale del giornalista Marco Predieri in scena al Teatro di Cestello con un simpatico cast di attori. La vita è curiosa, pazza, paradossale e i sentimenti ne sono una prova concreta. Troppo spesso rincorriamo la felicità senza accorgerci di averla già a disposizione, in molti ignoriamo cosa sia realmente. La condizione umana [...]

Commenti disabilitati su “Cuori matti”: ironia e fragilità umane