About Alessia Coppola

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
So far Alessia Coppola has created 141 blog entries.

Passano i decenni ma sempre…”I figli so’ figli”

By | gennaio 14th, 2017|PRIMA PAGINA, Recensioni, Teatro|

Tra le note di regia di Liliana Cavani, al suo debutto in prosa con questa "Filumena Marturano",  si legge:  "È un’opera di grande impegno morale e oltretutto in anticipo sui tempi e scritto senza retorica, ma con la naturalezza della vita.... di chi sono i figli, i figli nati fuori dal matrimonio? Al tempo di [...]

Commenti disabilitati su Passano i decenni ma sempre…”I figli so’ figli”

ROMA. “Cibami” e Tiziana Foschi “cucina” l’orco in scena!

By | gennaio 3rd, 2017|Recensioni, Teatro|

"Cibami", one woman show agrodolce e divertente della bravissima Tiziana Foschi, accompagnata in scena dalla chitarra e dalla voce di Piji, è uno spettacolo che, almeno in apparenza, sembra agganciare una certa attuale passione dello spettatore per il cibo e per l’alimentazione, destrutturando ossessioni, comportamenti e mode legate alla cucina e al culto del gourmet. [...]

Commenti disabilitati su ROMA. “Cibami” e Tiziana Foschi “cucina” l’orco in scena!

ROMA. “L’uomo dal fiore in bocca”. Nell’attesa che cada.

By | dicembre 14th, 2016|PRIMA PAGINA, Recensioni, Teatro|

La sala d’attesa di una stazione ferroviaria,  incessante la pioggia cade e batte sulle vetrate che separano dai binari. Un orologio senza lancette immobilizza il tempo, ferma gli ultimi istanti di una vita che sta svanendo,  mentre incuranti i treni passano. Un uomo (Gabriele Lavia)  attende, un altro (Michele Demaria) arriverà correndo. È una scena [...]

Commenti disabilitati su ROMA. “L’uomo dal fiore in bocca”. Nell’attesa che cada.

ROMA. Una matrona trans nel regno dei reietti

By | dicembre 10th, 2016|Recensioni, Teatro|

In una periferia romana desolata, in cui la decadenza del paesaggio industriale sostituisce la decadenza delle ville signorili tardoimperiali, Duccio Camerini, autore e interprete eccezionale di "Risorgi", dà vita a Marika, una matrona transessuale che domina su un universo di reietti senza speranza, speculando senz’alcun ritegno sulla disperazione altrui e sull’altrui triste utopia di un’anabasi [...]

Commenti disabilitati su ROMA. Una matrona trans nel regno dei reietti

“Road movie” – dall’amore al dolore: un viaggio per scuotere le coscienze!

By | dicembre 5th, 2016|Recensioni, Teatro|

Siamo nell’America degli anni novanta, uno strambo uomo - Joel - con scarpe spaiate e una valigia misteriosa, è in procinto di percorrere un viaggio del sé che gli farà conoscere la forza dell’amore, del dolore e della perdita: è “Road movie”, impegnato testo di Godfrey Hamilton in un toccante monologo di Angelo di Genio, [...]

Commenti disabilitati su “Road movie” – dall’amore al dolore: un viaggio per scuotere le coscienze!

ROMA. “La pazza della porta accanto”: il domani qui dentro è già passato.

By | dicembre 2nd, 2016|PRIMA PAGINA, Recensioni, Teatro|

Un telo trasparente separa il proscenio dal palco, una sottile linea immaginaria tra il pubblico e gli attori, la realtà e il sogno, gli incubi e le illusioni, la normalità e la pazzia: va in scena La pazza della porta accanto, un testo di Claudio Fava, omaggio alla tormentata vita della donna e poetessa Alda [...]

Commenti disabilitati su ROMA. “La pazza della porta accanto”: il domani qui dentro è già passato.

Il genio di Wilde rivive nell’incanto di Gianni De Feo

By | dicembre 1st, 2016|Recensioni, Teatro|

Atmosfere orientaleggianti e decadenti per la messinscena che Gianni De Feo, su testi di Valeria Moretti, dedica all'intramontabile mito fin de siècle di Oscar Wilde. Una vera e propria perlustrazione, dai toni lirici e seducenti, nel mondo, nella produzione e nel tempo del grandissimo genio irlandese con l'intenzione di cogliere la complessità poetica di un [...]

Commenti disabilitati su Il genio di Wilde rivive nell’incanto di Gianni De Feo

ROMA. Il dono di me a “tutti i miei cari”

By | novembre 22nd, 2016|PRIMA PAGINA, Recensioni, Teatro|

"Tutti i miei cari", un tappeto di rose rosse, una staccionata bianca, una passerella verso la ribalta. Uno spettro inginocchiato o forse una donna. Un bicchiere e una sigaretta, vizi di una vita fino alla morte. Eroina, poetessa, madre, moglie, ossessionata, ossessiva, piena, urlante: Anne Sexton e la sua straripante anima gridano alla vita. Doloroso [...]

Commenti disabilitati su ROMA. Il dono di me a “tutti i miei cari”

ROMA. Sognare si può, anzi, si deve

By | novembre 21st, 2016|Recensioni, Teatro|

Ho scritto "Altrove" – scrive l’autrice e regista Paola Ponti – Una piccola cosa nel senso più bello del termine, perché parla di piccole cose. Cose così. La vita, insomma. Sognare è sognare, in generale non sembrerebbe complicato, da qualunque luogo si parta. Complicato è capire cosa si sogna. Darsi il diritto di poterlo pensare, [...]

Commenti disabilitati su ROMA. Sognare si può, anzi, si deve

ROMA. Il Vangelo secondo Antonio: “non si può morire dentro”!

By | novembre 13th, 2016|Recensioni, Teatro|

"Il Vangelo secondo Antonio" è uno spettacolo impegnato, scritto e diretto da Dario De Luca, che rappresenta con onestà e lucidità la degenerazione della mente umana causata dal morbo di Alzheimer. Un prete devoto e indaffarato, Don Antonio, parroco di una piccola comunità, è immerso nella routine della sua diocesi, nei continui impegni come vicario [...]

Commenti disabilitati su ROMA. Il Vangelo secondo Antonio: “non si può morire dentro”!