“Girotondo” schnitzleriano: l’impossibilità di amare

Incontri occasionali, tradimenti, amplessi e distacchi in una carrozzeria di Calenzano. L’amore, nelle sue mille sfumature, è possesso. Sebbene la visione di Arthur Schnitzler in “Girotondo” risulti alquanto disillusa, soffermandosi solo sul soddisfacimento di un bisogno fisico, è pur vero che il sesso rappresenta un fattore determinante nelle relazioni amorose. Oggi il carattere scandaloso del […]

“Sesso e bugie” al Teatro di Cestello

L’infedeltà è protagonista delle commedie di Woody Allen nel nuovo spettacolo di Massimo Alì. La sua passione è sempre stata la psicanalisi e forse se fosse nato mezzo secolo prima lo avremmo trovato fianco a fianco con Freud a indagare sull’inconscio umano. Il fascino che assume la psiche per Woody Allen, infatti, è notevole in […]

“Tutto scorre” e le parole si fermano nello stomaco

Lo spettacolo di Massimo Sgorbani e Gianfranco Pedullà interpretato da Rosanna Gentili al Teatro Studio Krypton di Scandicci. “Tutto scorre”, la rabbia nelle sue vene, le violenze subite che ha imparato a ingoiare, le parole terribili di suo padre che le scivolano addosso. La pipì, che lascia andare come unica difesa dal dolore. Ci sono […]

“La coscienza di Zeno”: l’inconscio tra psicologia e letteratura

In scena al Teatro della Pergola l’opera di Italo Svevo messa in scena dal regista Maurizio Scaparro. Pubblicato nel 1923, “La coscienza di Zeno” potrebbe essere un vero e proprio trattato di psicologia. Era in quegli anni che si affermavano le teorie psicanalitiche di Sigmund Freud, nascevano le “nevrosi” dell’uomo del Novecento, si affermava una […]