Felix-Policastro_ (1)A Napoli, nei pressi di Via dei Mille, precisamente in via Giosuè Carducci n.32, si trova il ristorante Mangiafoglia, di Stefano Civita, nato per celebrare e diffondere la cultura gastronomica della tradizione partenopea. Dal 22 maggio al 26 settembre 2015, il locale si convertirà in un luogo dove la bontà dei succulenti piatti cucinati dallo chef Carlo Spina, si fonderanno con la bellezza di opere d’arte e di design, accuratamente selezionate da Maria Savarese. Ad inaugurare il ciclo di eventi a tema stabiliti per tale progetto, sarà la mostra “Menti a Tavola”, creata dall’artista venezuelano di fama internazionale, Felix Policastro, da sempre interessato all’approfondimento dei sistemi di comunicazione visiva. L’esposizione sarà caratterizzata da oggetti che se pur formalmente contrastanti, inseriti nello stesso contesto, sono in grado di convivere perfettamente tra loro senza disturbare l’ambiente circostante. I complementi d’arredo verranno stilizzati dall’artista per dare vita ad un viaggio multisensoriale: le parati saranno arricchite da disegni dedicati ad importanti personaggi come Giordano Bruno, Vincent Van Gogh, Modigliani e Marcel Duchamp, protagoniste anche alcune ceramiche realizzate dal laboratorio Terre Blu di Caserta, come il servizio da caffè, il set di piattini da dessert e il portacandela. Inoltre, si potrà assistere alla proiezione in loop del video Notext, una narrazione per immagini prodotta dal Museo Plart e ai clienti sarà offerta la possibilità di poter acquistare le opere di Policastro, nel caso in cui fossero interessati. Un’occasione unica nel suo genere, dove la cucina, luogo di passioni, diventa simbolicamente la tavolozza dell’artista, attraverso la quale viene generato il crescente incrociarsi delle arti e delle dottrine “arti della gastronomia”, trasformando cuore, cervello, pancia e creatività in un unico impulso.

Di Fabiana Laganà