“Drammaturgia dello Spazio/per un teatro dei luoghi”, il nuovo progetto di Teatro Studio Krypton

By | ottobre 9th, 2017|News|

Giancarlo Cauteruccio e giovani performers raccontano l'architettura di Brunelleschi nella Piazza della SS. Annunziata. 11, 12 e 13 ottobre e Piazza della SS. Annunziata di Firenze sono le date e il luogo in cui andrà in scena "Muovere un cielo pieno di Figure vive", un'opera dedicata a Filippo Brunelleschi e realizzata, nell'ambito del progetto "Drammaturgia [...]

La presentazione della stagione 2017-2018 del Teatro Cantiere Florida

By | settembre 28th, 2017|News|

Arte, cultura, attualità e gioco. Come l'anno precedente il Teatro Cantiere Florida sceglie un luogo e un modo fuori dagli schemi per presentare la propria stagione. I contenuti del cartellone 2017-2018 sono illustrati al Circolo Rondinella del Torrino in un qualunque 19 settembre. Intervengono Tommaso Sacchi, curatore dell'Estate Fiorentina, Mirko Dormentoni, presidente del consiglio del [...]

“I dream”, Michele Abbondanza

By | febbraio 8th, 2016|Danza|

La Compagnia Abbondanza/Bertoni al Teatro Cantiere Florida di Firenze. Sono fra i nomi più celebri del cartellone 2015-2016 del Teatro Cantiere Florida di Firenze, Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, fondatori e direttori della compagnia a cui danno il nome. Il 29 febbraio va in scena “I dream”, che vede Michele Abbondanza come unico interprete sul [...]

Commenti disabilitati su “I dream”, Michele Abbondanza

Emilio Solfrizzi, “Sarto per signora”

By | gennaio 10th, 2016|Recensioni|

Dalla Parigi di fine Ottocento al fiorentino Teatro della Pergola del secondo millennio. In occasione della stagione teatrale 2015-2016, Valerio Binasco porta al Teatro della Pergola di Firenze un adattamento di “Sarto per signora” (“Tailleur pour dames”), commedia teatrale di Georges Feydeau andato in scena per la prima volta nel 1886 al Théâtre de la [...]

Commenti disabilitati su Emilio Solfrizzi, “Sarto per signora”

Un viaggio nel Medioevo: “Carmina Burana”

By | dicembre 29th, 2015|Danza, PRIMA PAGINA|

Mauro Astolfi e Spellbound Contemporary Ballet sul palco del Teatro Verdi di Firenze. Il successo mondiale “Carmina Burana”, realizzato da Spellbound Contemporary Ballet, su coreografie di Mauro Astolfi, arriva al Teatro Verdi accompagnando il pubblico fiorentino in un passato lontano e misterioso. Un soggetto oscillante tra l’alto e il basso, fluttuante in un’epoca di mezzo, [...]

Commenti disabilitati su Un viaggio nel Medioevo: “Carmina Burana”

“Carmina Burana”, un’idea paradossale

By | dicembre 20th, 2015|"Inter nos"|

Intervista al coreografo Mauro Astolfi che presenta la propria opera a Firenze. Il Teatro Verdi si accinge ad ospitare “Carmina Burana”, atteso per il 21 dicembre. Lo spettacolo, coreografato da Mauro Astolfi su musiche di Carl Off, rinasce, in un nuovo allestimento, con la Spellbound Contemporary Ballet. «Inizialmente è stata un’idea paradossale perché non amavo [...]

Commenti disabilitati su “Carmina Burana”, un’idea paradossale

“Ho fatto l’uovo”, la storia di una nuova vita

By | ottobre 27th, 2015|Recensioni|

Cristina Di Sciullo e il suo racconto, in scena al Teatro di Cestello di Firenze. Il Teatro di Cestello si trasforma in un mitico focolare domestico con Cristina Di Sciullo e la sua performance “Ho fatto l’uovo”, in scena il 23 ottobre nel teatro fiorentino d’Oltrarno. Sembra una fiaba raccontata ad un bambino piccolo. Cristina Di [...]

Commenti disabilitati su “Ho fatto l’uovo”, la storia di una nuova vita

“L’uomo della sabbia. Capriccio alla maniera di Hoffmann”

By | giugno 29th, 2015|Recensioni|

Hoffmann invita il pubblico di Versiliana Upgrade Festival in una dimensione misteriosa. Il 23 giugno, sul calendario di Versiliana Upgrade Festival è in programma “L’uomo della sabbia”, realizzato da Consuelo Battiston, Gianni Farina e Alessandro Miele, partendo dall’omonimo racconto di Hoffmann, che approda sulla scena contemporanea del Teatro delle Scuderie Granducali di Seravezza. “L’uomo della [...]

Commenti disabilitati su “L’uomo della sabbia. Capriccio alla maniera di Hoffmann”