Un gruppo di adolescenti come esemplari da esperimento per “Umano”.

Nella giornata del 24 ottobre via Santa Maria si colora d’oro. L’antico borgo d’Oltrarno apre le botteghe artigiane, rievocando una tradizione antica propria del quartiere di San Frediano. All’interno del Teatro Cango, invece, CollettivO CineticO presenta, per “Umano”, “Your <age>”, un gruppo teen-agers: attualità e futuro.

Passato e avvenire si stringono la mano: la loro conoscenza reciproca è importante perché generatrice del presente. Il percorso di esplorazione dell’altro è diviso in tre fasi: sapere chi si ha davanti, sapere com’è, sapere cosa fa e come si comporta. Sullo sfondo sono proiettate le istruzioni del gioco: si segnalano, una ad una, diverse caratteristiche e gli esemplari adolescenti si alzano in piedi nel momento in cui si riconoscono in una determinata categoria. Ognuno si autodefinisce, si costruisce, si fa conoscere mischiando modi di essere, temperamenti, modi di reagire. C’è chi ha baciato un ragazzo, chi si sente ottimista, chi misantropo, chi sopravvalutato, chi felice. La sincerità dei teen-agers sembra, talvolta, cruda e sconcertante. Sono tutti differenti ma hanno una cosa in comune: vogliono fare gli artisti. Ecco che i giovani ci fanno davvero pensare al futuro, in particolare al futuro dell’arte. Un’arte non necessariamente fedele a canoni oggettivi, ma sempre diversa e, soprattutto, disposta a mettersi a nudo e farsi conoscere con lealtà, senza la paura di non piacere. La performance è interessante, fa sorridere, fa riflettere, fa venire voglia di sapere sempre di più sugli esemplari portatori di quell’età oscillante tra infanzia e mondo adulto, in cui le prospettive si dilatano, si restringono, si deformano, cambiano. Quello di CollettivO CineticO è un lavoro ben fatto di teatro-danza e i giovani performers dimostrano consapevolezza nell’usare il proprio corpo e la propria voce. “Your <age>” ci comunica di non guardare in negativo. Il dialogo può esserci, il futuro non è da buttare, l’arte, come nel passato, farà da maestra.

Firenze – CANGO CANTIERI GOLDONETTA, 25 ottobre 2015.

Benedetta Colasanti

YOUR <AGE> – Regia e coreografia: Francesca Pennini; drammaturgia: Angelo Pedroni, Francesca Pennini; azione e creazione: un gruppo di adolescenti tra i 14 e i 20 anni; produzione: CollettivO CineticO.