TRAM

via Port’Alba, 30 | Napoli

1> 4 Febbraio 2018

‘Virus Teatrali’

TRE

LE SORELLE PROZOROV

 

liberamente tratto da ‘Tre Sorelle’ di Anton Cechov

progetto adattamento regia

di

Giovanni Meola

drammaturgia collettiva

con (in o.a.)

Roberta Astuti

Sara Missaglia

Chiara Vitiello

 

ass.te alla regia

ANNALISA MIELE

foto di scena

NINA BORRELLI

Debutto nazionale del nuovo progetto di Virus Teatrali: un corpo-a-corpo con uno dei drammaturghi e commediografi più importanti della storia del teatro, Anton Cechov.
Un lavoro di riscrittura sul campo, percorso diverso da molti dei progetti precedenti della compagnia.

“Questo progetto mi è particolarmente caro perché assieme alle tre attrici e alla mia assistente abbiamo condiviso, diversi mesi fa, una sfida molto intrigante e allo stesso tempo rischiosa, scegliendoci reciprocamente e regalandoci una disponibilità allo studio e alla pratica rarissimi in questo campo. 

Per chi fa teatro, per chi si misura ogni giorno con il tentativo di dare vita, in scena, a qualcosa che abbia un senso (razionale, epidermico, carnale, visivo, estetico, concettuale o quale che sia) e che, appunto, riesca ad avere ‘vita’ e a ritrasmetterla, Cechov è un baluardo col quale, prima o poi, fare i conti.

Ma fare i conti con questo straordinario autore significa ingaggiare una lotta senza quartiere non solo con ciò che ha scritto ma ancor di più con il cosiddetto ‘non detto’ e, penso di poter aggiungere, col ‘non scritto’.

E noi questo stiamo provando a fare.

Tra entusiasmi, dubbi, retromarce, avanzate spedite e tanta applicazione.

Applicazione creativa nel praticare una riscrittura drammaturgica collettiva e scenica (del nostro gruppo di lavoro, composto da reparto registico ed attrici) con la quale riuscire nell’impresa di mettere in scena i tanti personaggi di quel testo con sole tre attrici.

Duttili ed intelligenti.”

COSTO BIGLIETTO: € 12,00

ORARI: giov. ven. sab. h, 21,00

              dom. h 18,00