Giovedì 24 e venerdì 25 settembre al Maschio Angioino andrà in scena la rassegna musicale “Train de Vie Estate” a cura dell’etichetta “Agualoca Records” con la direzione artistica di Davide Mastropaolo. Nell’ambito della kermesse “Estate a Napoli- FemmeNA alle origini della creatività“, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, sarà appunto la “FemmeNa”, quale concept di creatività al femminile di tradizione partenopea , la protagonista delle due serate in programma.

Sono previsti quattro live d’eccezione con la partecipazione di voci femminili di grande spessore che avranno come filo conduttore la world music nelle sue molteplici sfaccettature : repertorio cantautoriale, folk classico, tango, fado, chanson mediterranea, tribal, indie folk e world beat.
Si inizia giovedì 24 con l’esibizione di Floriana Cangiano ( in arte Flo) che spazierà dai classici al pop-folk, dal dialetto napoletano al siciliano, dall’italiano al francese  e portoghese, trasportandoci così in in un viaggio musicale dalla musica d’autore francese, al ritmo travolgente del tango e del fado  fino alle calde sonorità capoverdiane. La serata proseguirà con la performance di Claudia Sorvillo dei “Driving Mrs. Satan“, che nel loro progetto musicale ripropongono brani heavy metal, dai Metallica agli Iron Maiden, in chiave quasi acustica con un sound minimale che si avvicina alle sonorità indie-pop-folk.
Venerdì 25 sarà la volta di Monica Pinto e i “Spakka-Neapolis 55” che con le loro sonorità mediterranee coinvolgeranno la platea in un mix di ritmi travolgenti  e malinconiche melodie popolari attraverso il recupero di classici della pizzica, tamurriata e tarantella che si alternano a brani contemporanei che hanno come tema portante le emergenze sociali della quotidianeità. A chiudere la rassegna sarà il live dei Triad Vibration il cui sound  è contaminato da influenze jazz, elettroniche e world. Si parte quindi da sonorità drum’n bass attraversando ritmiche electro, folk e funky e tribal fino ad arrivare ad una sorta di world beat energica e coinvolgente.
Alessandra Daniele