2015-03-07_190208Leggendo solamente il titolo si potrebbe immaginare che “The Dancer” sia un libro dedicato ad una delle arti più raffinate e preziose, ma invece l’opera scritta a quattro mani da Liliana Eritrei e Adriana Sabbatini mette al centro della storia la boxe, sport maschile e duro per antonomasia. Il titolo del libro pubblicato da Minerva Edizioni richiama la capacità di Ben, protagonista della storia, di danzare sul ring schivando abilmente i colpi avversari e coglierli poi di sorpresa con i suoi impareggiabili colpi; ma lo sport è solo uno dei temi raccontati all’interno di questo lavoro visto che i dodici round in cui è suddiviso raccontano anche la storia d’amore tra lo stesso Ben e la bella Lara, nonché del rapporto contrastato tra il pugile e il suo mentore. La vicenda narrata all’interno di “The Dancer” trova posto nel cuore del Salento, in una masseria assolata a cui si affianca una palestra di allenamento per pugili, e proprio lì finisce Ben, direttamente dal Senegal: due realtà, due paesi apparentemente molto differenti ma che racchiudono cuori ed anime legati dagli stessi valori e pronti a seguire le stesse direzioni. Nonostante qualche passaggio particolarmente frettoloso nel raccontare le vicende, “The Dancer” è un’opera ben scritta che desterà sicuramente l’interesse di chi sia innamorato della disciplina sportiva della boxe e di chi è solleticato dall’idea di poter leggere la tormentata storia d’amore interrazziale tra i due protagonisti molto ben caratterizzati.

Gaetano Cutri