Short Theatre è un luogo e un tempo in cui si ricompone una comunità di artisti, pubblico e operatori. Una comunità alla ricerca della giusta distanza tra sguardo e creazione. Short Theatre è una lente con cui osservare il paesaggio dello spettacolo dal vivo italiano e internazionale, ma anche un’occasione di dialogo intorno all’attuale condizione della performance, alle sue forme e ai suoi sensi, alle sue prospettive”.
La prima battuta del dialogo di quest’anno è: NOSTALGIA DI FUTURO.
Spettacoli, incontri e conversazioni, percorsi di formazione e di visione, djset, concerti, installazioni: questi i formati del dialogo che coinvolge l’intera comunità del festival.
Emergono dei temi rilevanti: il discorso politico come azione di autogoverno e di intervento pubblico; il racconto sulle identità culturali, artistiche, di genere; lo sconfinamento artistico e sociale; la nuova tradizione della scrittura contemporanea e le emergenze della danza europea; strategie culturali come ispirazione di strategie politiche; la virtuosa ambiguità della posizione del performer e dello spettatore.

Anche quest’anno Short Theatre ospita una moltitudine di artisti e progetti, moltissimi per la prima volta in Italia, riaffermando l’inclinazione per le scommesse artistiche.
La relazione con il panorama artistico europeo è ancora più solida, grazie al consolidamento di alcuni rapporti e all’inaugurazione di nuovi.

Short Theatre festeggia i suoi dieci anni inaugurando un più intenso percorso dedicato all’immaginazione e alla cura di dispositivi performativi che coinvolgano i cittadini, e non solo gli spettatori. Inizia così un triennio in cui rilanciare una riflessione: incontrare la realtà e immaginare il futuro.

Il Programma
da martedì 8 a domenica 13 settembre

 

Martedì, 8 settembre | La Pelanda

18.30 FOYER 1 – Caroline Baglioni (IT) – Gianni – 20’ – teatro – vincitore del Premio Ustica 2015

19.00 FOYER 2 – Barletti / Waas (IT/DE) – Tristezza&Malinconia o il più solo solissimo George di tutti tutti i tempidi Bonn Park (DE) – mise en espace – 1h – nell’ambito di Fabulamundi. Playwriting Europe – PRIMA NAZIONALE

20.30 TEATRO 2 – Radouan Mriziga (MAR/BE)  ~55 – danza – 55’ – nell’ambito del progetto IYMA/International Young Makers in Action – PRIMA NAZIONALE

21.45 TEATRO 1 – Teatro Sotterraneo (IT) / Valter Sīlis (LV)– WAR NOW! – teatro – 1h

23.00 FOYER 1 – DispensaBarzotti (IT) – Homologia – teatro – 20’ – menzione speciale al Premio Scenario 2015

23.30 LES THERMES – Gérald Kurdian (FR) & guests – TRKTV (a theory concert) – live set – 45’ – nell’ambito del progetto transARTE – PRIMA NAZIONALE

 

Mercoledì, 9 settembre | La Pelanda

17.30 GALLERIA – Creative Europe a Roma a cura di PAV e Margine Operativo – incontro – 1h

19.00 FOYER 2 – Bluemotion (IT) – Guance Rosse di Sandrine Roche (FR) – mise en espace – 1h – nell’ambito di Fabulamundi. Playwriting Europe – PRIMA NAZIONALE

20.15 TEATRO 1 – Teatro Sotterraneo (IT) / Valter Sīlis (LV)– WAR NOW! – teatro – 1h

21.30 FOYER 1 – Michela Lucenti/Balletto civile (IT) – Peso Piuma – danza/performance – 45’

22.30 TEATRO 2 – Teatri Di Vita (IT) – Jackie e le altre – teatro – 1h30’ – nell’ambito del Focus Jelinek

22.45 LES THERMES – Andreea Valean (RO) + Bonn Park (DE) + Sandrine Roche (FR) – dialogo a cura di Teatro e Critica – conversazione – 30’

 

Giovedì, 10 settembre | La Pelanda

18.00 GALLERIA – presentazione del progetto Focus Jelinek a cura di Elena Di Gioia – 45’

19.00 TEATRO 1 – Teatrino Giullare (IT) – Le Amanti – teatro – 1h25’ – nell’ambito del Focus Jelinek

21.00 TEATRO 2 – Virgilio Sieni (IT) – Kore – danza – 50’

21.15 GALLERIA – Ateliersi / Nosadella.due (IT) – Manuale della figura umana. Primo studio per l’allestimento di un impaginato – performance/arte visiva – 45’ – per un massimo di 15 spettatori

22.15 FOYER 1 – BluTeatro (IT) – Io se voglio fischiare, fischio di Andreea Valean (RO) – mise en espace – 1h – nell’ambito di Fabulamundi. Playwriting Europe – PRIMA NAZIONALE

22.30 FOYER 2 – Teatro Campestre (IT) – Amami, baciami, amami, sposami – teatro – 50’

23.30 ZONA ESTERNA – Gérald Kurdian (FR) – La solidité des choses – concerto – 45’ – nell’ambito del progetto transARTE – PRIMA NAZIONALE

 

Venerdì, 11 settembre | La Pelanda

19.00 FOYER 2 – Masque Teatro (IT) – Nikola Tesla. Lectures – teatro – 45’

19.15 GALLERIA – Ateliersi / Nosadella.due (IT) – Manuale della figura umana. Primo studio per l’allestimento di un impaginato – performance/arte visiva – 45’ – per un massimo di 15 spettatori

20.30 FOYER 1 – Marta Cuscunà (IT) – Sorry, boys (primo studio) – teatro – 20’

21.15 TEATRO 1 – Agrupación Señor Serrano (ES) – A House In Asia – teatro/performance – 1h05’ – spettacolo con sovratitoli in italiano

22.45 TEATRO 2 – double bill: MK (IT) – e-ink – danza – 12’ + Cristina Rizzo (IT) – Bolero Effect – danza – 50’

dalle 00.30 ZONA ESTERNA – dopofestival a cura di Balsamo di Scimmia: party!

 

Sabato, 12 settembre | La Pelanda 

19.00 FOYER 1 – Marta Cuscunà (IT) – Sorry, boys (primo studio) – teatro – 20’

19.45 TEATRO 1 – Agrupación Señor Serrano (ES) – A House In Asia – teatro/performance – 1h05’ – spettacolo con sovratitoli in italiano

20.15 GALLERIA – Ateliersi / Nosadella.due – Manuale della figura umana. Primo studio per l’allestimento di un impaginato – performance/arte visiva – 45’ – per un massimo di 15 spettatori

21.30 TEATRO 2 – Liz Kinoshita (CAN/BE) – VOLCANO – danza/musical – 1h – nell’ambito del progetto IYMA/International Young Makers in Action – PRIMA NAZIONALE – spettacolo in inglese con sovratitoli in italiano

22.00 LES THERMES – Agrupación Señor Serrano (ES) + Mats Staub (CH) – dialogo a cura di Teatro e Critica – conversazione – 30’ *

23.00 FOYER 2 – Jean-Luc Verna / I Apologize (FR) – concerto – 1h – nell’ambito del progetto transARTE *

dalle 00:30 ZONA ESTERNA – dopofestival a cura di Amigdala: party!

 

Domenica, 13 settembre 2015 | Biblioteca Vallicelliana

17.30 e 19.00 – Socìetas Raffaello Sanzio / Chiara Guidi (IT) – Nuvole. Casa. – teatro – nell’ambito del Focus Jelinek – per un massimo di 50 spettatori

 

Domenica, 13 settembre | Teatro India

20.00 SALA A – École des Maîtres 2015 – dimostrazione finale aperta al pubblico del corso internazionale itinerante di perfezionamento teatrale. Maestro: Ivica Buljan (HR) – teatro – PRIMA NAZIONALE – prenotazione OBBLIGATORIA

dal 3 al 12 settembre | La Pelanda

18.00 > 24.00 Mats Staub (CH) – My other life – progetto video con gli spettatori del festival: dal 3 al 6 settembre riprese video, dall’8 al 12 settembre proiezione video – nell’ambito del progetto SWISS TIME – PRIMA NAZIONALE

17.00 > 24.00 Joris Lacoste e Jeanne Revel / W (FR) – GASP (Gruppo Autorganizzato di Speculazione Performativa) – workshop – nell’ambito del progetto transARTE – PRIMA ASSOLUTA

20.00 > 23.00 France Distraction (Belinda Annaloro, Antoine Defoort, Julien Fournet, Halory Goerger, Sébastien Vial) (FR) Les Thermes – live visual art – nell’ambito del progetto transARTE

 

Alessia Coppola