castelPrenderà il via domenica 7 settembre 2014, l’iniziativa che consente l’apertura gratuita dei musei e delle aree archeologiche patrimonio dello Stato, evento che si ripeterà ogni prima domenica del mese così come previsto dal decreto del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini. La rassegna “Domenica al museo” sancita lo scorso 1 luglio, coinvolge ben 430 aree presenti nelle principali città della penisola e consultabili sul sito del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali per confermare l’adesione prima della visita. Tale norma, concede riduzioni ai giovani fino a 25 anni di età e l’ingresso gratuito ai minorenni e ad alcune categorie come gli insegnanti di determinate materie, ma penalizza invece gli over 65, obbligati a pagare il biglietto a prezzo pieno. Inoltre, ogni venerdì fino alle ore 22, sarà stabilita un’apertura straordinaria a pagamento di tutti i più grandi musei, al fine di riuscire a dare maggiore spazio ai turisti stranieri provenienti da ogni parte del mondo per ammirare le tante bellezze artistiche ed architettoniche del nostro Paese. Durante il corso dell’anno saranno poi previste due “Notti dei Musei”, durante le quali le stesse istituzioni rimarranno aperte con orario prolungato al metaforico costo di 1 euro.

Aperti a pagamento tutti i venerdì fino alle 22 Napoli: Palazzo Reale , Museo di Capodimonte, Museo di San Martino, Castel Sant’Elmo, Museo Archeologico Nazionale. Pompei: passeggiata esterna all’ area archeologica lungo via delle Ginestre, Circuito Museale Complesso Vanvitelliano – Reggia di Caserta Ercolano: passeggiata esterna all’area archeologica e padiglione della barca, Museo Archeologico Nazionale di Paestum.

Musei gratuiti a Napoli per domenica 7 settembre 2014

  • Appartamento Storico – piazza Plebiscito, 1
  • Biblioteca Nazionale “Vittorio Emanuele III” – piazza Plebiscito, 1
  • Area archeologica di Carminiello ai Mannesi – Vico I Carminiello ai Mannesi
  • Castel Sant’Elmo – via Tito Angelini, 22
  • Certosa di San Martino – largo San Martino, 5
  • Complesso termale di via Terracina – Via Terracina
  • Crypta Neapolitana – Salita della grotta, 20
  • Museo Archeologico Nazionale di Napoli – Piazza Museo Nazionale, 19
  • Museo del Novecento – via Tito Angelini, 22
  • Museo della Ceramica Duca di Martina – via Cimarosa, 77 / via Aniello Falcone, 171
  • Museo di Capodimonte – via Miano 2
  • Museo di San Martino – largo San Martino, 5
  • Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes – Riviera di Chiaia, 200
  • Palazzo Reale di Napoli – Piazza del Plebiscito, 1
  • Parco archeologico sommerso di Gaiola – Discesa Gaiola, 27-28
  • Parco di Capodimonte – Via Miano, 4
  • Parco e Tomba di Virgilio – Salita della grotta, 20
  • Villa di Vedio Pollione – Discesa Coroglio – Telefono: +39.081.2301030 (Cooperativa di servizio del Comune di Napoli)
  • Villa Floridiana – via Cimarosa, 77 / via Aniello Falcone, 171 – Telefono: 0039.081.5788418
  • Villa Pignatelli – Riviera di Chiaia, 200 – Telefono: 0039.081.7612356 0039.081.669675

Fabiana Laganà