Anni ‘80 che passione. Un decennio ricco di suggestioni, che ha lanciato personaggi e storie che ancora oggi vivono nel nostro immaginario collettivo: un vero e proprio bacino di idee e icone, a cui sceneggiatori e producer attingono con sempre maggiore avidità. Ne sono un esempio prodotti recenti come Stranger Things e Narcos, le serie targate Netflix ispirate proprio all’immaginario e agli eventi di quegli anni, a cui devono in gran parte il loro successo.

Proprio dagli anni ’80 sta per tornare in TV una serie cult molto amata in tutto il mondo: Magnum P.I., lo show poliziesco con Tom Selleck andato in onda in Italia dal 1982 al 1990. Otto stagioni, che hanno raccontato le indagini di un ex ufficiale della Marina reduce dalla guerra in Vietnam che si trasferisce in un’isola hawaiana e avvia l’attività di investigatore privato.

A produrre il reboot sarà la rete televisiva CBS, che ha richiesto la produzione del pilot affidandone la sceneggiatura a Peter Lenkov ed Eric Guggenheim, autori del rilancio di altre due serie molto amate come Hawaii Five-0 e MacGyver.

La nuova serie viene descritta come uno sviluppo di quella originale e seguirà, ancora una volta, le vicende di Thomas Magnum, ex marine reduce stavolta dall’Afghanistan, che mette a frutto le sue abilità militari nella sua nuova attività di investigatore privato.

Torneranno con lui i veterani Theodore “TC” Calvin e Orville “Rick” Wright e l’ex agente del MI:6 Higgins, maggiordomo e factotum della villa hawaiana che stavolta però sarà una donna, Juliet.

Azione, commedia e avventura saranno ancora una volta gli ingredienti principali della serie, che affronterà però anche temi più delicati come il trauma della guerra e le difficoltà del rientro di un ex soldato, che deve reinventarsi e trovare lavoro nel settore privato.

Non si parla per ora di una partecipazione dell’ex protagonista Tom Selleck, ma visto il suo legame con la CBS potremmo aspettarci un suo cameo nel corso della prima stagione.

Già lo scorso anno era stato annunciato un possibile reboot al femminile della serie: un sequel dedicato alle avventure della figlia di Magnum che, di ritorno alle Hawaii dopo aver lavorato nel servizio segreto della Marina, decide di riavviare l’agenzia di investigazione paterna. Lo show avrebbe dovuto vedere la partecipazione della rete ABC e di Eva Longoria, ma il progetto è rimasto finora nel cantiere.

Visto il successo della serie originale, le aspettative per questo revival sono alte. Ma non è l’unico in arrivo: di recente sono stati annunciati altri ritorni importanti come Starsky and Hutch (che dovrebbe essere prodotta da Amazon) e la serie sugli extraterrestri Roswell (che sarà ripresa dal network CW).

Insomma, la TV del futuro guarda sempre di più al passato.

 

Vincenzo Vasco

Photo Credits: hollywoodreporter.com