clip_image006Presentazione del libro di Fulvio Italiano

L’IMPERFETTO L’arte del camaleonte

mercoledì 11 giugno 2014, ore 18.00 

ARION ESPOSIZIONI Palazzo delle Esposizioni via Milano, 15/17 Roma

A discuterne con l’autore: Gigi Marzullo, Angelo Mellone e Filippo La Porta

«C’è il bel ritratto di un eroe del nostro tempo, di un italiano tipico, né buono né cattivo, cialtronescamente geniale, artista incompreso e pseudo-manager attratto da soldi e potere, impegnato a indossare tutte le maschere disponibili sulla scena, ma anche – e questa è la novità – insofferente verso le maschere e desideroso di ricomporre la sua identità a pezzi.
Come riconciliarsi con il teatro straniante della propria esistenza, dissipatoria e dispersiva?
C’è un solo modo: accettarla […]». (dalla Prefazione di Filippo La Porta)

Chi non ricorda il benessere degli anni Ottanta?
Tra una Roma “intrallazzona” e gaudente e una “Milano da bere”, tra modelle e signore in cerca di compagnia, tra finanzieri, politici e portaborse, il giovane Fulvio tiene fede alle sue origini napoletane e impara subito l’arte di muoversi con astuzia: di giorno imprenditore, di notte cantante da night-club e gigolò, rincorrendo il successo finirà per vivere avventure comiche o drammatiche, arrivando a vendersi anima e identità.
Ma, com’è già accaduto a molti italiani, ci penserà la crisi a fermarlo: in un solo anno perderà azienda, moglie e relazioni sociali.
Come risollevarsi? La soluzione è la più inaspettata, così come insospettabile è la donna che lo costringerà a guardarsi dentro e, finalmente, a crescere.

Un poderoso romanzo storico, carico di umanità, e ancora attualissimo per capire la storia del Mezzogiorno d’Italia.

Fulvio Italiano ha appena compiuto quarant’anni, è nato a Napoli, ma da tempo vive e lavora a Roma.
Imprenditore geniale dagli alterni successi, musicista di talento ma indisciplinato, Fulvio incarna i pregi e i difetti dell’italiano, che oggi ha deciso di rivelare, senza alcun pudore, in questo “scandaloso” romanzo d’esordio.

Info: Arion Esposizioni sito: http://libreriearion.it/libri/wp/index.php/arion-esposizioni/

Tel. 06 48.91.33.61 e-mail: esposizioni@libreriearion.it