Guidati da Marco Vicari, autore e regista del gruppo, i comici toscani si riappropriano della scena della propria regione.

10312397_678128822260315_1349234950261535216_nIl desiderio è quello di riportare in auge la comicità toscana incontrando il pubblico della loro regione dopo il successo ottenuto in tanti programmi tv. I Fratelli Toscani sono la nuova generazione di comici, molti dei quali fanno parte del laboratorio “Zelig Lab Toscano” con sede a Livorno, che si sono uniti per un progetto comune: serate all’insegna del buon umore con una comicità che tocca particolarmente gli abitanti di Firenze e delle altre città toscane. Una specie di “riunione di famiglia” dove ogni artista si sente parte integrante di una comunità, fratelli e sorelle nati e cresciuti in Toscana, radicati in una cultura che, al di là delle piccole differenze cittadine, conserva un umorismo tutto locale.

Circa una trentina i giovani artisti provenienti da tutta la Toscana che si sono riuniti intorno allo “Zelig Lab” e che, dopo un inizio in sordina, sono arrivati a fare due stagioni con il “tutto esaurito” al Teatro Cral Eni di Livorno, proponendo spettacoli sempre nuovi ogni due settimane (il giovedì sera), fino a esibirsi nel “tempio sacro” del cabaret italiano: il locale Zelig di Milano. Da allora il gruppo si espande e molti attori fanno il loro ingresso in tv (tra cui Massimiliano Galligani a Zelig Off e a Comedy Central, Matteo Cesca entra nel cast di Colorado, Stefano Bellani e Claudio Marmugi partecipano a Zelig), alcuni vantando anche presenze importanti nel cinema e nel teatro nazionale.

20140921103228-f3ab5ac2-meÈ così che i Fratelli Toscani arrivano anche a Firenze, dove lo scorso weekend sono stati accolti in due serate diverse dal pubblico del Teatro Nuovo del Circolo Arci Lippi in occasione del “Week End della Risata”, una «Woodstock della comicità toscana all’insegna delle risate e del buon cibo»: “Fratelli Toscani Atto Primo e Secondo”, infatti, è stato organizzato dal Circolo Arci Lippi con la formula cena+spettacolo. Venerdì 19 settembre si sono alternati sulla scena Nico Pelosini, Silvia Lepri, Gli Ultimi della Fila, Katia Cianci e Matteo Cesca. Sabato 20 settembre Pelosini ha condotto la serata chiamando sul palco i suoi “fratelli” Massimiliano Galligani, Silvia Lepri, Giacomo Terreni, Stefano Santomauro e Andrea Cappellini,  con i quali tra uno sketch e un monologo hanno interpretato personaggi esilaranti, a volte un po’ folli, altre fin troppo “reali” e, per questo, ancora più divertenti. Autore e regista delle due serate Marco Vicari, con cui gli attori hanno scritto i testi e intendono continuare a rinnovare il loro repertorio: una scelta intelligente, e non scontata, rispetto a tanti comici che continuano a riproporre sempre gli stessi pezzi. Prossimo appuntamento con i Fratelli Toscani sabato 18 ottobre alle ore 21.45, ancora al Teatro Nuovo del Circolo Arci Lippi.

Firenze – TEATRO NUOVO DEL CIRCOLO ARCI LIPPI, 20 settembre 2014.

Mariagiovanna Grifi

FRATELLI TOSCANITesti e regia: Marco Vicari; Interpreti: Nico Pelosini, Silvia Lepri, Gli Ultimi della Fila, Katia Cianci, Matteo Cesca, Massimiliano Galligani, Giacomo Terreni, Stefano Santomauro, Andrea Cappellini.