Le paciose follie di Latella

By | giugno 10th, 2019|Recensioni, Teatro|

Un grande gioco, esuberante di colori, di paciose follie. Una storia insensata e soprattutto bidimensionale, trasportata sulla scena con qualche accorgimento da cui trapela la natura disciplinata di questo cospicuo disegno fantastico. Che carica gli spettatori di responsabilità, perché li chiama ad alleggerirsi da orpelli cerebrali, che indagano e pretendono motivi, spiegazioni, significati, perché, ponderate [...]

L’eterna giovinezza del mito di Peter Pan

By | aprile 8th, 2019|Recensioni, Teatro|

Un curioso piccolo musical dedicato all’eterno ragazzo Peter Pan, con due protagonisti d’esperienza, autorevoli nei rispettivi ruoli di Capitan Uncino (Pasquale Buonarota) e Peter Pan (un sempreverde Alessandro Pisci), con la presenza grintosa e la voce suadente di Wendy (Celeste Gugliandolo), a cui l’elaborazione drammaturgica ha soppresso i fratelli della stesura originale ma che da [...]

“La Rondine” con Luigi Tabita e Lucia Sardo: dalla disgrazia alla vita sulle ali dell’arcobaleno!

By | marzo 15th, 2019|Recensioni, Teatro|

Raramente una messinscena riesce a entrare in maniera così incisiva e così profonda nei cuori e nella memoria del pubblico come accade durante le repliche de “La Rondine”, progetto teatrale prodotto dal Teatro Stabile di Catania, diretto con grande rigore da Francesco Randazzo e magistralmente interpretato da Luigi Tabita e Lucia Sardo. La storia recupera [...]

“Medea per strada”: la geniale trasformazione del teatro in un’esperienza di vita

By | febbraio 24th, 2019|Recensioni, Teatro|

Medea per strada del Teatro dei Borgia è senza dubbio uno dei progetti drammaturgici più interessanti della scena italiana degli ultimi dieci anni. Al di fuori di ogni consueta retorica e di ogni facile compiacimento per soluzioni performative d’effetto, l’idea della messinscena genialmente ideata da Gianpiero Borgia e magistralmente interpretata da Elena Cotugno ha il [...]

Il Giovane Criminale, Genet/Sasà: un’operazione di “verità” tra biografia e mito letterario.

By | gennaio 15th, 2019|Recensioni, Teatro|

A metà strada tra confessione e monito, Salvatore Sasà Striano, attingendo con misura ed equilibrio alla sua stessa biografia, rievoca il mito del ladro/poeta Jean Genet e del suo scritto “L’enfant criminel” del 1948. Infatti, proprio come nel Giovane Criminale di Genet, portando sulla scena memorie della propria adolescenza trascorsa nel crimine e nell’illegalità, Striano [...]

“Quasi niente”: una drammaturgia che arriva dritta allo stomaco

By | dicembre 3rd, 2018|Recensioni|

Al Teatro Fabbricone di Prato l'imperdibile spettacolo di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini. Dopo il successo ottenuto al FIT Festival di Lugano e al Romaeuropa Festival, è andato in scena al Teatro Fabbricone di Prato "Quasi niente", il nuovo, intenso spettacolo di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini. Realizzato in collaborazione con il drammaturgo Francesco Alberici, [...]