Festival delle Colline Torinesi, la seducente Ifigenia in Cardiff

By | luglio 15th, 2017|Recensioni, Teatro|

Seduce fin dalla prima apparizione questa ragazza, ma non ha nulla di smaccatamente sensuale. Veste semplice di rosso e nero, passa spesso le mani tra i bei capelli e senza sotterfugi prende e porta il pubblico nella sua deriva, che a ben guardare e ascoltare è meno noir di quanto sembrerebbe. Chi parla e si [...]

Milano Off 2017 Note in margine a un festival ambizioso

By | luglio 10th, 2017|Recensioni, Teatro|

L’intenzione dichiarata dagli organizzatori del festival Milano Off 2017 era quella di coinvolgere l’intera città, sul modello dei Festival di Avignon o di Edinburgh, in una grande grande sagra culturale, dal 9 al 18 giugno: un’idea affascinante, ma le cose non sono andate come auspicato. Onestamente, lo slogan “Per l’incremento della Felicità Interna Lorda – [...]

Dopo più di due anni ritorna in Italia Avanim (Pietre)

By | giugno 16th, 2017|Recensioni, Teatro|

Lo strabiliante spettacolo senza parole di Orto-Da, una compagnia israeliana di mimi attori La labradorite è un minerale grigio scuro, con dei riflessi metallici bluastri. Albert Speer, l’architetto della corte di Hitler, nel ’42 aveva progettato di utilizzarlo per erigere un monumento che immortalasse le glorie del Terzo Reich, e ne aveva fatto arrivare dalla [...]

Alan Turing e la mela avvelenata: morte di un genio “suicidato” dalla società

By | maggio 28th, 2017|Recensioni, Teatro|

L'eroica e tragica storia di Alan Turing, brillante matematico omosessuale che decriptò i codici nazisti durante la seconda guerra mondiale, è diventata nota al grande pubblico solo dopo il recente successo cinematografico di The Imitation Game di Morten Tyldum. Sulla scena, invece, già da alcuni anni, Gianni De Feo interpreta in maniera superba e struggente [...]

Emanuela Grimalda, con intelligenza e brio, ci racconta il “calvario” de “Le Difettose”

By | maggio 17th, 2017|Recensioni, Teatro|

“Le Difettose” è una tragicommedia intensa e leggera al tempo stesso, sull'imperfezione - la presunta imperfezione - che irrompe nella vita di alcune donne, trasformandosi gradualmente in un vero è proprio rovello interiore: l'incapacità di diventare madri. La storia che porta in scena Emanuela Grimalda, tratta dall'omonimo romanzo di Eleonora Mazzoni, è quella di Carla, [...]