donogooIl progetto pedagogico teatrale Arrevuoto, giunto alla nona edizione, dedica gli sforzi didattico-formativi alla messa in scena di “Donogoo”, una commedia entrata a far parte del repertorio storico della Comédie Française. L’operazione è volta a sfruttare lo spunto drammaturgico fornito dall’attuale testo di Jules Romains, per raccontare una storia di transizione – rappresentata verso la città inventata a seguito di una truffa, Donogoo per l’appunto – di viaggio verso la creazione, l’autoaffermazione e riscatto dei ragazzi coinvolti. Tra parallelismi, neanche troppo forzati, tra l’epoca di scrittura del testo, risalente ai primi decenni del ‘900, e la nostra, la messinscena risulta rocambolesca come promesso nelle note da Maurizio Braucci, frutto evidente di una regia collettiva e di un lavoro più accostabile alle recite scolastiche di fine anno che a un lavoro proposto all’interno di una rassegna internazionale quale il Napoli Teatro Festival Italia. L’entusiasmo dei ragazzi coinvolti nel progetto, selezionati nei quartieri ritenuti disagiati di Napoli e hinterland, dimostrano buona volontà ed entusiasmo palpabile, sintomo della riuscita operazione di recupero sociale degli stessi. La musica, prodotta dal vivo dagli stessi ragazzi e suonata su strumenti a percussione ricavati da materiali riutilizzati, accompagna e coinvolge efficacemente il pubblico nella storia della città inesistente di Donogoo, la sua invenzione da parte di un’eccentrica professoressa di geografia e la sua costruzione in una foresta vergine da parte di spregiudicati speculatori finanziari a discapito delle popolazioni indigene e dell’ecosistema. Gli Arrevuoto, pur giovanissimi e nonostante la particolarità del testo, si mostrano avvezzi alle difficoltà del palco, cosa che fa sperare in future messinscene maggiormente coordinate ed articolate.

Napoli, Teatro San Ferdinando – 22 giugno 2014

Antonio Gargiulo

RISCRITTURA DA JULES ROMAINS
A CURA DI MAURIZIO BRAUCCI, ROBERTA CARLOTTO
DIREZIONE ARTISTICA MAURIZIO BRAUCCI
DIREZIONE PEDAGOGICA CHI ROM… E CHI NO
REGIA TEATRALE ALESSANDRA CUTOLO, NICOLA LAIETA, CHRISTIAN GIROSO, CARMINE PATERNOSTER
DIREZIONE MUSICALE MAURIZIO CAPONE, ANTONELLA MONETTI
SCENE RAFFAELE DI FLORIO, MARCO MATTA
COSTUMI ALESSANDRA GAUDIOSO
COPRODUZIONE FONDAZIONE CAMPANIA DEI FESTIVAL – NAPOLI TEATRO FESTIVAL ITALIA, TEATRO STABILE DI NAPOLI, ARREVUOTO TEATRO E PEDAGOGIA
IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO PONTANO NAPOLI, ISIS D’ESTE CARACCIOLO NAPOLI, ITI MARIE CURIE NAPOLI (PONTICELLI)
CON IL CONTRIBUTO DI COMPAGNIA TRASPORTI PUBBLICI NAPOLI